Centro Diurno Gabbianella, La Spezia

Il Centro Diurno Gabbianella è una struttura semi-residenziale aperta nel marzo 2002.

La gestione è del Consorzio Coop Sociali COMETA e Consorzio Campo del Vescovo, Enti Accreditati, e nello specifico, dalla sua Coop. Paideia scrl.

Il Centro Diurno è situato in un quartiere storico e centrale della città, vicino a tutti gli uffici amministrativi cittadini; il quartiere è ottimamente servito con mezzi pubblici e c’è la possibilità di parcheggio per mezzi privati. Facilmente accessibile dagli utenti per orari e dislocazione, l’interno è spazioso e confortevole, e per la tipologia di utenza ed attività erogate il Centro Diurno ha caratteristiche strutturali che soddisfano i requisiti previsti dal DPR 14.1.97 e dal R.R. 4/96. L’organizzazione è di un’apposita equipe ed eroga un ampio spettro di attività prevedendo percorsi individualizzati per ciascun paziente.

Funzione del Centro Diurno

Il Centro Diurno è una delle strutture dei percorsi di riabilitazione psicosociale che possono essere utilizzare per attuare compiti di diagnosi, cura, riabilitazione e risocializzazione con particolare accento su questi ultimi due punti.

Per gli utenti è un luogo, uno spazio, (esteso anche al territorio) e un tempo per trovare e sperimentare risposte alle proprie necessità di sicurezza, di socialità, di stima, di autodeterminazione, di accoglimento.

Vi si attuano interventi riabilitativi che tendono a migliorare le competenze sociali degli utenti affinché siano più soddisfatti e autonomi nel loro ambiente di vita.

La mission del Centro Diurno

  • Gli interventi attuati hanno la finalità di contrastare le conseguenze negative sulla qualità della vita indotte dalla malattia attraverso il miglioramento delle competenze individuali e sociali, il rafforzamento dell’identità e dell’autostima, l’acquisizione di una migliore conoscenza e accettazione di sé.
  • Alleviare il carico emotivo e fisico della famiglia.
  • Individuare e favorire lo sviluppo di capacità lavorative e costruire un supporto per gli utenti del Centro Diurno inseriti in esperienze lavorative tramite la rete di collegamento con i titolari dell’inserimento, con i familiari, con i datori di lavoro.
  • Contrastare la possibilità di ricadute e di nuovi episodi di malattia, contribuendo a ridurre i ricoveri ospedalieri e comunque cercare di gestire le crisi evitando, quando possibile, la necessità di ricorso al ricovero.
  • Contribuire a ridurre lo stigma sociale.

Organico del Centro Diurno

Il personale sanitario è costituito da:

  • Un medico psichiatra, dott. Oliviero Valerio, Direttore Sanitario della struttura presente il LU/ME/VE, dalle 8.30 alle 12,30.
  • Infermieri, Sig. Claudio Mazzi e Sig. Mino Roberto dipendenti del Consorzio, presenti ogni giorno dalle 08:00 alla 15:00.
  • Educatori professionali: dott. Fausto Rossi, dott. Angelo Baldelli, dott. Rossana Foti, dott. Alice Perisutti, dott. Claudia Danesi (da accreditamento ed autorizzazione ASL 2017), dipendenti della Coop. Paideia, presenti tutti i giorni per tutta la durata di apertura del Centro.
  • Psicologhe-psicoterapeute, dott. Elsa Samperi e dott. Chiara Citernesi, dipendenti della Coop Paideia, presenti in alternanza ogni giorno della settimana con orario 9,00 – 14,00.

Organizzazione del servizio

Orario: il Centro è aperto per cinque giorni la settimana dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 16,00 per un totale di ore 8,00 giornaliere.

Personale: durante le ore di apertura sono presenti in modo continuativo gli educatori professionali, l’infermiere professionale; il martedì e il giovedì è presente il medico psichiatra, il giovedì la psicologa.

Utenti, modalità di invio, presa in carico

Si inseriscono persone di età compresa tra i 18 e i 45 anni, con DIAGNOSI CLINICA nell’ambito dei DISTURBI PSICOTICI e DIAGNOSI RIABILITATIVA relativa sia alle disfunzioni nelle competenze sociali, relazioni ed emotive che il disturbo mentale ha prodotto, sia alle disfunzioni cognitive.

Sono esclusi i casi di psicosi organiche, da sostanze e i deficit intellettivi.

Gli utenti devono essere attivamente in carico alle U.O. del D.S.M.

Attività

Le attività svolte (laboratorio teatro, computer, palestra, arteterapia, lab riciclo, laboratorio di decoupage, laboratorio cucina, gruppo auto-aiuto utenti, soggiorni estivi, cineforum, gite istruttive) ci consentono sia di disporre di una ‘trama’ per attuare interventi riabilitativi sia di promuovere l’apprendimento e il miglioramento cognitivo, di occuparci della “cura di sé” e delle relazioni con il mondo esterno.

Le risorse utilizzate sono tutti i locali del Centro Diurno situazioni ed occasioni offerte dalla città e dalle province limitrofe, strutture esterne come le biblioteche cittadine, il museo d’arte moderna CAMEC e il Centro Polivalente Dialma Ruggero, etc.

Gli invii per ogni attività specifica prevedono una richiesta scritta con indicata la diagnosi clinica del paziente e la finalità terapeutica.

La aperture domenicali del Centro Diurno hanno esclusivamente lo scopo di permettere a tutti gli utenti del DSM che lo desiderino, di avere un luogo per incontrarsi, divertirsi, organizzarsi il pomeriggio. Tale apertura avviene per opera dell’Associazione “Camminare Insieme” Onlus, con personale volontario, non prevede la presenza di personale sanitario né degli educatori del Centro Diurno nel ruolo di operatori, ma solo in quello di volontari.

AddThis Social Bookmark Button